ARQUATA DEL TRONTO -“Perché una fabbrica? Perché la fabbrica è l’espressione massima della speranza. Quando i giovani delle zone terremotate dicono ‘cosa succederà, cosa faremo qui’, la risposta è che ‘se lavoreremo lì vuol dire che ricostruiremo lì”’.

Così Diego Della Valle nel consegnare simbolicamente al sindaco di Arquata del Tronto Aleandro Petrucci il progetto della nuova fabbrica che la Tod’s realizzerà ad Arquata, uno dei comuni epicentro del sisma del 24 agosto scorso. La fabbrica vedrà la luce entro un anno, e inizialmente darà lavoro a una sessantina di ragazzi.

“Anche lì cercheremo di fare il miglior prodotto del mondo” ha spiegato Della Valle, annunciando anche che entro metà gennaio sarà pronta ”una lista di imprenditori amici che vogliono fare le stesse cose che stiamo facendo noi nelle zone terremotate: aiutare a costruire un sistema imprenditoriale che ridia speranza”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 153 volte, 1 oggi)