OFFIDA – Offida torna a essere protagonista, con la normalità che la contraddistingue, ovvero la capacità di organizzare eventi,  attraverso un segmento come quello sportivo. Queste le parole del Sindaco Valerio Lucciarini. Dal 27 al 29 dicembre ospiteremo la decima edizione del Marche International Volley Cup”.

Circa 50 squadre provenienti dall’Italia e dall’Europa saranno coinvolte in una kermesse giovanile di altissimo livello, una vera e propria festa dello sport, diventata ormai un punto di riferimento del mondo pallavolistico nazionale. Il torneo rappresenta anche un incentivo turistico per tutto il piceno, soprattutto in un anno in cui purtroppo anche le iscrizioni sono diminuite, da 60-65 a quasi 50, a causa del terremoto. Il Marche International Volley Cup  non mancherà però di qualità grazie alla presenza di sodalizi importanti come i serbi del Belgrado e del Panojia, le olandesi dello Sliedrecht, e importanti formazioni italiane come il Visette Orago, la Master Ravenna e il Perugia.

Si comincerà con la presentazione del torneo il 27 dicembre alle ore 10 al teatro Serpente Aureo di Offida, per poi iniziare a giocare con le categorie under 13,14,16,18 femminili, nel pomeriggio. Il gran finale si terrà invece San Benedetto il 29 dicembre dalle ore 14,30. “Anche quest’anno – ha commentato Marco Mantile – ci sarà l’immancabile corso di aggiornamento per allenatori che sarà tenuto da Massimo Bellano coach del Filottrano in A2 femminile, il 27 dicembre alle 20,30. Ricordo che nel 2015 il corso fu tenuto da Davide Mazzanti, attualmente divenuto il ct della nazionale di pallavolo femminile”.

Offida non si ferma e non si piega, e lo ribadisce con forza l’assessore allo Sport, Piero Antimiani: “Lo abbiamo dimostrato con il Mercatino di Natale che verrà replicato il 27,28 e 29 dicembre, e sempre il 27 e 28 si terrà l’edizione invernale del Marche Jazz Wine. Siamo orgogliosi che la nostra città diventi di nuovo una vetrina del volley giovanile festival”.

Il presidente Paola Benigni ha palesato tutta la sua soddisfazione nel dare di nuovo lustro alla pallavolo picena con l’importante torneo con l’auspicio che dall’anno prossimo, quando il terremoto sarà solo un ricorso, si torni a crescere nuovamente.

“Negli anni abbiamo allargato il Marche International Volley Cup a tutto il territorio – ha concluso il Sindaco –  come è giusto che sia per un evento regionale. Offida però, in questo momento caratterizzato dal post sisma, c’è e rimane fedele alla sua vocazione di mostrarsi e nell’evidenziare le proprie bellezze. E ne approfitto per annunciare che sabato riapriremo Santa Maria della Rocca”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 79 volte, 1 oggi)