ANCONA – Autorizzati dall’Ufficio scolastico regionale per le Marche ulteriori 64 posti di sostegno in deroga per rispondere alle ulteriori segnalazioni degli uffici territoriali circa trasferimenti, nuove iscrizioni e aggravamenti di alunni diversamente abili. Le nuove assegnazioni vanno ad aggiungersi ai 1.273 posti in deroga già autorizzati tra agosto e ottobre scorsi per sopperire a tutte le esigenze evidenziate dalle scuole della regione.

“Complessivamente – riferisce una nota dell’Usr -, i posti autorizzati in deroga per l’anno scolastico in corso ammontano quindi a 1.337, che vanno ad aggiungersi ai 2.494 istituiti nell’organico dell’autonomia, comprensivi di quelli appartenenti all’organico di potenziamento, per un totale di 3.831 docenti, con una spesa annua di oltre 150 milioni di euro, a fronte di 6.794 alunni diversamente abili. Con quest’ultima deroga, il rapporto medio regionale alunni/posti si assesta su un valore di 1,77, il massimo delle risorse rese disponibili nell’ultimo triennio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 62 volte, 1 oggi)