VENAGRANDE – Le Associazioni Concerto Bandistico, Circolo Acli, nel Cuore di Venagrande nell’ambito di un più ampio progetto di prevenzione che hanno inteso promuovere per Venagrande, comunicano che hanno acquistato recentemente un defibrillatore che sarà posto in un luogo pubblico accessibile 24 ore su 24 ore per l’eventuali emergenze in paese e zone limitrofe.

Venagrande risulterà così una frazione Cardio-Protetta con un apparato sempre disponibile per i 20 volontari che nel Giugno scorso hanno conseguito il patentino per l’uso del defibrillatore.

Le Associazioni promotrici intendono ringraziare chi ha contribuito affinchè il progetto prendesse il via: il Caaf Acli di Ascoli Piceno con un sostanzioso contributo per l’acquisto dell’apparato e la Asd Calcio Venagrande per la collaborazione tecnica.

In questi giorni ai cittadini della frazione è stata recapitata una brochure con l’elenco e i contatti telefonici dei volontari preposti agli interventi e dove si illustrano le modalità di intervento per gestire l’emergenza.

Le Associazioni Concerto Bandistico, Circolo Acli, nel Cuore di Venagrande, nei prossimi mesi si attiveranno per ulteriori progetti legati alla prevenzione e al tema della salute per i cittadini di Venagrande e si augurano che anche altre frazioni di Ascoli, specie quelle più distanti rispetto alle strutture sanitarie possano dotarsi di questi strumenti per la salute dei propri compaesani, sarebbe opportuno “Cardio-Proteggere” il più possibile il territorio e i luoghi in cui viviamo e che più frequentiamo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 45 volte, 1 oggi)