ASCOLI PICENO – Premiati i “Maestri del Lavoro” insigniti dell’onorificenza dalla Provincia di Ascoli Piceno nel maggio 2016. La cerimonia si è svolta nella sala consiliare di Palazzo San Filippo davanti a numerose autorità, tra cui il Prefetto di Ascoli Piceno, sua Eccellenza Rita Stentella la quale si è congratulata sottolineando “le capacità e competenze professionali, l’esempio di abnegazione, serietà e di dirittura morale e il valore della loro attività come esempio per le giovani generazioni“.

I Maestri del Lavoro premiati con l’attestato di riconoscimento dalla Provincia sono: Antonio Alessandrini di Spinetoli impiegato Magazzini Gabrielli per 30 anni, Luigi Antinori di Ascoli Piceno dipendente della Start S.p.A. per 27 anni, Stefania Cellini di Ascoli Piceno impiegata per 36 anni presso Confindustria Ascoli, Maurizio Gaspari di Castel di Lama impiegato per 35 anni presso la CIM Matricardi Costruzioni, Carla Parisi di Ascoli Piceno impiegata per 31 anni nella Magazzini Gabrielli, Alberto Sabatini di Colli del Tronto operaio per 35 anni presso la Mecaer Avition Group S.p.A., Bernardo Pierantozzi di Folignano operaio per 36 anni presso la ditta Tarfil srl e Giuseppe Sisti di Ascoli Piceno impiegato per 26 anni impiegato presso la Santarelli Costruzioni S.p.A.

Il Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo si è a sua volta complimentato evidenziando “la valenza di una cerimonia, giunta alla sua 39° edizione ed unica a livello nazionale nel panorama delle iniziative organizzate dalla Federazione Nazionale Maestri del Lavoro. Un’ iniziativa che rende omaggio a quanti con dedizione si sono dedicati al lavoro costituendo una testimonianza encomiabile di impegno civico per la comunità e per i giovani”.

Presenti anche il Vice Presidente della Provincia Valentina Bellini, dei Consiglieri Provinciali Sergio Corradetti, Alberto Antognozzi, Stefano Novelli e Roberto De Angelis del Console emerito interprovinciale Ascoli Piceno – Fermo Francesco Rocca e il dottor Giorgio Fiori, componente del Direttivo Maestri del Lavoro e responsabile per i rapporti istituzionali. Erano naturalmente anche presenti familiari dei neo maestri del lavoro e rappresentanti delle aziende e realtà professionali dei premiati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 141 volte, 1 oggi)