MONTEGALLO – Terremoto e neve non fermano la voglia di stare insieme. Grandissimo successo per l’evento organizzato dalla Pro Loco di Montegallo che per l’Epifania ha organizzato un pomeriggio di svago e divertimento presso il Ristorante “Carmela” di Uscerno per i bambini del comune piceno terremotato.

Vi hanno partecipato volontariamente alcuni animatori, il cantautore Luigi Sorbi e il gruppo musicale Abetito Galeotta. Sono state eseguite canzoni religiose e non del cantautore ascolano Luigi Sorbi accompagnato per l’occasione da Manlio Agostini alla chitarra, Marco Pietrzela al flauto e dagli stessi bambini montegallesi.

“Bisogna ricreare una comunità. Il terremoto ci ha distrutto le case e le attività, ma ci ha anche allontanato umanamente. Dobbiamo tornare ad essere una comunità e a tornare a vivere insieme. Questo è lo spirito che ci ha spinto ad organizzare questo evento” ha detto il presidente della Pro Loco Rita Serafini. Al termine del pomeriggio di festa ai bambini di Montegallo è stata consegnata una calza con dei dolci. Un vero successo per la giovane Pro Loco di Montegallo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 485 volte, 1 oggi)