ASCOLI PICENO – “Nel settore della formazione professionale, facendo le debite proporzioni, rappresenta una sorta di Woodstock”. Così il sindaco Guido Castelli all’Arengo Tv riferisce dell’evento “Dire-Fare: pensieri e azioni per l’Italia” che si svilupperà ad Ascoli Piceno nelle giornate del 14 e 15 gennaio. CLICCA QUI PER IL RESOCONTO DELLA MANIFESTAZIONE

“800 persone tra imprenditori, professionisti e semplici cittadini– prosegue Castelli- si daranno appuntamento ad Ascoli venendo da ogni angolo d’Italia. Oltre a formarsi secondo le indicazioni di importanti trainer e motivatori, avranno la possibilità di conoscere la nostra città, alimentando così un indotto di cui c’è tanto bisogno”.

Dopo il terremoto di agosto e ottobre “siamo in molti– sottolinea infatti il primo cittadino ascolano- ad essere preoccupati delle conseguenze di una certa opacizzazione che si potrebbe determinare sul piano turistico. L’evento ”Dire-Fare”, in tal senso, è una prima ed importante risposta”.

Saranno presenti tra gli altri, Franco Angioni, Oliviero Toscani, Igor Sibaldi, Arrigo Sacchi, Pupi Avati, Italo Pentimalli e molti altri ancora.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 91 volte, 1 oggi)