ARQUATA DEL TRONTO – La Regione Marche ha aperto le buste per l’assegnazione dell’intervento di urbanizzazione dell’area di Pescara del Tronto nella quale sorgeranno le casette. Ciò è stato diramato dall’amministrazione di Arquata del Tronto.

Ad effettuare tali lavori sarà l’azienda Asfalti Picena di Colli del Tronto, mentre per le altre aree le buste verranno aperte nei prossimi giorni.

“Questa ditta monterà le piazzole sulle quali poi sorgeranno i moduli abitativi e speriamo di poter partire subito con i lavori, magari entro il fine settimana” – ha spiegato il vice sindaco Michele Franchi – “chiediamo all’impresa di fare il più in fretta possibile, perché purtroppo ci sono stati ritardi rispetto alla tabella di marcia iniziale ed è ora di accelerare, altrimenti la popolazione potrebbe perdere la pazienza. Entro fine aprile ci piacerebbe che i nostri concittadini possano tornare qui, o almeno una buona parte di essi.”

Per quanto riguarda le casette, queste sorgeranno in diverse aree. Due sono state individuate a Borgo, una appunto a Pescara, un’altra a Spelonga e Colle, una a Faete, un’altra a Pretare e un’altra ancora a Piedilama, mentre per l’eventuale area di Capodacqua l’amministrazione comunale sta aspettando la relazione geologica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 435 volte, 1 oggi)