ASCOLI PICENO – Le squadre Gos (gruppi operativi speciali) dei Vigili del Fuoco sono intervenute a Pretare, una frazione di Arquata del Tronto, per lo smontaggio controllato di un immobile lesionato dal terremoto del 24 agosto e successivamente danneggiato in maniera irreversibile dopo le scosse di fine ottobre.

L’operazione si è resa necessaria dal momento che l’edificio insiste sulla strada provinciale 89 Valfluvione, importante via di collegamento tra Arquata e Montegallo, spesso usata come bypass per i collegamenti tra Ascoli e Roma quando viene interrotta la SS4 Salaria.

Intanto, in frazione Pozza di Acquasanta Terme, è stata ultimata la messa in sicurezza di un edificio che si affaccia proprio sulla strada provinciale 207 che attraversa il piccolo borgo.

Sono state puntellate porte e finestre e successivamente si è proceduto al cerchiaggio della palazzina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 134 volte, 1 oggi)