CASTELSANTANGELO SUL NERA – E’ “amareggiato e sorpreso” per la consegna delle prime casette ai terremotati di Norcia, Mauro Falcucci, sindaco di Castelsantangelo sul Nera.

“La consegna a Norcia riguarda il terremoto del 24 agosto – afferma il primo cittadino in una nota diramata dall’Ansa –, ma noi dopo quel primo sisma avevamo già individuato un fabbisogno di 11 Sae e l’area, nella disponibilità del Comune, nella frazione di Nocria, dove posizionarle”.

“Era stato fatto tutto. Non ci possono essere terremotati di serie A e di serie B, confido che la Regione Marche si attiverà immediatamente per sanare questa disparità di trattamento inaccettabile” conclude il sindaco.

Nessuna polemica da parte dell’assessore regionale alla Protezione Civile Sciapichetti: “I sindaci sono in prima linea dal 24 agosto. La Regione sta lavorando 24 ore su 24, stanno partendo gli appalti per i lavori di urbanizzazione delle aree indicate dai Comuni. E questa è una partita che si vince con il gioco di squadra, lavorando tutti insieme”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 180 volte, 1 oggi)