ASCOLI PICENO – Sono 300 i tecnici e operai di e-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di media e bassa tensione, coadiuvati dalle imprese appaltatrici, in campo già da questa notte per fronteggiare i danni sulla rete elettrica causati dalla forte ondata di maltempo che sta interessando anche le Marche e, in particolare, le aree collinari e montane della provincia di Ascoli Piceno dove si registrano i maggiori disagi per la clientela.

Le squadre, supportate da 45 mezzi speciali e 35 gruppi elettrogeni, stanno intervenendo, in molti casi in condizioni impervie e difficili, per riparare i guasti alla rete elettrica causati principalmente dalla formazione di manicotti di ghiaccio intorno ai conduttori e dalla caduta di alberi ad alto fusto situati al di fuori della fascia di rispetto della distanza dalla linea elettrica.

E-distribuzione sta operando in collaborazione con la Protezione civile e con tutte le autorità locali: i lavori sono coordinati dal Centro operativo Enel di Ancona che monitora la rete elettrica 24 ore su 24, gestisce le segnalazioni dei guasti e coordina gli interventi di rialimentazione a distanza.

L’intervento del personale di e-distribuzione proseguirà senza sosta fino al ripristino delle forniture e al rientro dell’emergenza meteo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 632 volte, 1 oggi)