ASCOLI PICENO – Le avverse condizioni meteorologiche, caratterizzate da abbondanti precipitazioni nevose e conseguenti gelate diffuse su tutto il territorio delle Provincie di Ascoli Piceno e Fermo, stanno provocando alle utenze servite dalla CIIP Spa, problemi di carenza idrica riconducibili alla mancanza di fornitura elettrica presso gli impianti e manufatti idrici (serbatoi, partitori ed impianti di sollevamento).

Impianto di sollevamento Pasqualini di Ascoli Piceno, l’interruzione del servizio elettrico non consente il regolare funzionamento dell’impianto stesso con conseguente mancata alimentazione idrica alle seguenti zone: Folignano, Castel Folignano, San Cipriano, Piane di Morro (parte), Rocca di Morro, Colline di Cervinara, Castel Trosino (paese), Casette di Castel Trosino, Lago di Castel Trosino, Piagge, S. Savino, Palombare, S. Pietro di Lisciano,S. Martino, Colle di Lisciano, Valli di Lisciano, S. M. a Corte, Carpineto, Tozzano, Via Loreto (parte), Case Pecci, Case da Sole, Case di Cioccio e tutte le zone limitrofe.

Compatibilmente con la percorribilità delle strade questa azienda sta predisponendo l’installazione in loco di un gruppo elettrogeno per minimizzare il disagio alle utenze interessate.

Impianto di sollevamento Colle Guardia di Ripatransone: l’interruzione del servizio elettrico non consente il regolare funzionamento dell’impianto stesso con conseguente mancata alimentazione idrica alle seguenti zone: C.da Magazzini, C.da Colle di Guardia, C.da Codara, C.da Pere, C.da Fiorano, C.da Visciola e zone limitrofe.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 249 volte, 1 oggi)