FOLIGNANO – Forse più di tutti i comuni piceni la situazione è grave a Folignano, dove, oltre che alla mancanza di corrente elettrica ormai da almeno un giorno in diverse zone come Piane di Morro, manca anche l’acqua nel centro cittadino da ieri sera. A questo si aggiunge ovviamente il disagio per la neve (ha ripreso a nevicare) e la paura per le scosse di terremoto.

Proprio a Folignano nella notte tra il 17 e il 18 gennaio è crollato il tetto della palestra, costruito una quindicina di anni fa, generando paura per le conseguenze della nevicata. Le famiglie a Piane di Morro sono barricate in casa per difendersi dal freddo, domani si dovrebbe avviare la rimozione dei cumuli di neve.

Ore 18: Aggiornamento Emergenza Neve, il Sindaco Flaiani:”Siamo in piena difficoltà. Abbiamo ancora abitazioni isolate e senza energia elettrica da giorni, difficili da raggiungere per la neve che in alcuni punti supera il metro e mezzo. Nella giornata di oggi abbiamo lavorato per ripristinare l’energia elettrica a Piane di Morro, ripristinando l’acceso in alcune vie minori necessarie per la sistemazione della rete elettrica. I mezzi comunali sono al lavoro incessantemente da giorni e nella giornata di oggi abbiamo potenziato i mezzi privati al servizio del Comune. Impensabile però riuscire a sopperire alle immense difficoltà di questi giorni esclusivamente con le nostre forze. Per questo motivo nella giornata odierna ho richiesto l’intervento dell’Esercito Italiano anche per il Comune di Folignano. Ci proviamo. Siamo consapevoli che nonostante l’impegno ed il lavoro di tutti i disagi per i cittadini sono ancora numerosi ed importanti e questo ci rammarica. Ma certamente l’impegno non manca. Un ringraziamento particolare a chi da giorni è al lavoro senza sosta.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 657 volte, 1 oggi)