ACQUASANTA TERME – ‘Per la prima volta in via mia ho volato, e ho 90 anni. Ne avrei fatto volentieri a meno, anzi mi sono scusata con i Vigili del Fuoco che questa mattina hanno salvato me, mio marito e i nostri vicini”.

Rosa Paolini e suo marito Egidio Gaspari sono due delle persone recuperate dai vigili del fuoco con l’elicottero a Piandelloro, una frazione di Acquasanta Terme sommersa sotto la neve e senza corrente elettrica da 4 giorni.

A quanto riportato da una nota dell’Ansa, ieri il primo tentativo di recuperarli via terra, ma i soccorritori si sono dovuti arrendere al maltempo e agli alberi caduti sotto il peso della neve sulla strada che porta a Piandelloro. Questa mattina l’operazione è stata portata a termine dal cielo.

Con i coniugi Gaspari sono stati tratti in salvo i loro vicini, una coppia di anziani con un figlio. Stanno tutti bene. ”Se non ci portavano via morivamo lì, non potevamo più restare, il freddo era terribile, non avevamo più riscaldamento perché l’energia elettrica mancava da lunedì” hanno affermato all’Ansa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 260 volte, 1 oggi)