ASCOLI PICENO – Il Servizio Strade Provinciale di Bolzano ha inviato altre due frese verso le zone colpite dall’emergenza neve nelle Marche. Tutti i mezzi inviati lavoreranno per liberare strade di collegamento tra i Comuni e le frazioni che ancora sono isolate.

L’intervento del Servizio Strade Provinciale di Bolzano con operatori specializzati anche al lavoro notturno, consente di ottimizzare il tempo d’impiego dei mezzi di sgombro utilizzandoli 24 ore su 24. I Bacini montani della Provincia di Bolzano stanno proseguendo i lavori nel Comune di Roccafluvione per raggiungere le località Tallacano e Forcella.

Nonostante le difficoltà di avanzamento, anche a causa di alberi caduti e altri ostacoli spesso non visibili per i macchinisti, sono circa 50 i km che ieri sono stati liberati dalle frese del Corpo Permanente di Bolzano ed ora nuovamente percorribili per i mezzi di soccorso permettendo così agli abitanti delle frazioni raggiunte di poter muoversi dalle proprie abitazioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 172 volte, 1 oggi)