ASCOLI PICENO – In base alle ultime osservazioni, i tecnici della Protezione civile delle Marche informano che, per quanto riguarda il rischio valanghe, il manto nevoso si sta consolidando, in considerazione del fatto che le temperature si stanno alzando in maniera molto graduale. Lo zero termico oggi si registra intorno ai 1.100 metri, condizione favorevole per la stabilizzazione delle nevi. Resta alta tuttavia l’attenzione rispetto alle strade che corrono lungo le scarpate, perché potrebbero verificarsi fenomeni localizzati di scivolamento di piccole porzioni di masse nevose.

I tecnici sono al lavoro per i rilievi e per monitorare costantemente la situazione, senza l’ausilio, per il momento, dei sorvoli aerei, impossibili a causa delle condizioni meteo che determinano scarsa visibilità.

Sotto controllo i livelli dei fiumi, che dovrebbero rimanere invariati, in quanto per domani sono previste pochissime piogge.

Sul versante Enel, restano circa 200 utenze da riattivare, tutte nell’Ascolano.

(Letto 153 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 153 volte, 1 oggi)