ASCOLI PICENO – “Anche Colonna è libera. Rimane in moltissime frazioni lo sconcertante problema dell’energia elettrica ma su quel fronte siamo inermi. L’unica cosa che posso fare sono le continue telefonate con cui indico all’Enel le zone senza luce per chiedere interventi.Tra poco, al nostro centro servizi, rientreranno operai e tecnici che hanno lavorato come forsennati per una settimana. Hanno lavorato al freddo, sotto la neve e in mezzo alla disperazione della gente. Grazie di cuore per quello che avete fatto : Io so quanto avete faticato ma so anche che in pochi vi ringrazieranno. Lo faccio io a nome di tutti. Ora tornate a casa e riposatevi. Non saranno tempi facili per noi: dovremo sgomberare da subito i cumuli di neve e poi…non ci illudiamo. Dopo una simile nevicata ci saranno frane lungo le strade, piante rotte e pericolose da tagliare e una miriade di voragini aperte sull’asfalto da sistemare. Lo faremo. Una cosa alla volta: intanto grazie. Anche questa è fatta. Dal 24 agosto lavoriamo senza tregua ma non abbiamo mollato mai. Siamo gente tosta”.

Ad annunciarlo il primo cittadino di Ascoli, Guido Castelli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 267 volte, 1 oggi)