ANCONA – Riguardo a quanto riportato dal quotidiano Libero oggi secondo cui “cento strutture attendono da tre mesi i rimborsi della Regione Marche”, l’assessore al Turismo Moreno Pieroni chiarisce che circa il 50 per cento delle somme dovute agli alberghi della Regione per l’ospitalità ai cittadini sfollati dai Comuni terremotati “è stata già liquidata dall’ente. E’ stato necessario coordinare i procedimenti con gli stessi albergatori che dovevano fornire tutta la documentazione prevista dalle norme, come per esempio quella relativa alla regolarità nel pagamento dei contributi ai lavoratori – specifica Pieroni – Ciò è stato affrontato dalla Regione in un sistema di costante confronto e coordinamento con gli albergatori, poiché in una tale situazione di grave emergenza mai sperimentata in precedenza era necessario mettere a punto tutte le procedure, a tutela anche degli stessi albergatori”.

Per quanto riguarda i tempi dell’ospitalità alle popolazioni colpite dagli eventi sismici, specifica Pieroni “la Regione nei giorni scorsi si è confrontata con tutte le associazioni di categoria che hanno dimostrato la massima solidarietà, garantendo la disponibilità a conciliare gli interessi degli albergatori con le imprescindibili necessità delle persone ospitate, che non saranno in alcun modo spostate o penalizzate”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 290 volte, 1 oggi)