ASCOLI PICENO – L’Ascoli si prepara per il match con il Cesena. Lavorano a parte ancora Cacia e Bianchi mentre è rientrato in gruppo il giovane difensore Gian Filippo Felicioli, che nei giorni scorsi aveva accusato un risentimento al polpaccio.

Proprio il difensore scuola Milan che ha stupito tutti in queste ultime settimane fa un’analisi della situazione: “Settimane e momenti difficili ma noi facciamo i calciatori e dobbiamo continuare il nostro lavoro e pensare al Cesena. Causa maltempo abbiamo cambiato spesso e lavorato molto in palestra ma dobbiamo essere più forti di tutto questo”.

Sei diventato piano piano titolare e hai conquistato anche i tifosi.

“Per me deve essere un punto di partenza è cercare partita dopo partita di fare ottime prestazioni e continuare cosi. Sono a disposizione del mister. In questo momento sono concentrato a finire bene la stagione non sto pensando al futuro. La gestione che ha avuto il mister nei miei confronti è stata eccellente molto è merito suo ho applicato i suoi consigli”.

Come stai, dopo il problema al polpaccio?

“Sto bene è stata solo una piccola contrattura ma sono a disposizione è passato tutto. Cambiare sempre da sintetico a erba naturale è un problema.”

Da marchigiano sei contento di stare qui?

“Per me è un orgoglio vestire questa maglia è la squadra più importante della regione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 101 volte, 1 oggi)