FOLIGNANO -Nella mattinata del 26 gennaio la palestra di Villa Pigna, del Comune di Folignano, è stata posta sotto sequestro dalla Procura della Repubblica di Ascoli Piceno per le indagini relative al crollo del tetto della struttura.

“Abbiamo confermato la piena disponibilità dell’Amministrazione Comunale di Folignano alle indagini affinché siano rilevati i motivi del crollo del tetto. La speranza è di avere quanto prima la disponibilità della struttura per poter avviare i lavori di messa in sicurezza dell’area, nel frattempo valuteremo come intervenire per restituire questo spazio vitale ai cittadini di Folignano” ha affermato il sindaco Angelo Flaiani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 147 volte, 1 oggi)