ASCOLI PICENO – Ancora mangime in arrivo per le stalle terremotate dell’Ascolano. Il carico di 120 quintali è stato donato dalla parrocchia e dal Circolo Noi di Santa Lucia di Pescantina (Verona) e consegnato agli allevatori della zona di Arquata, Maltignano, Appignano e Rotella. E domani, mercoledì 1° febbraio alle ore 9, altri 150 quintali di fieno arriveranno dagli agricoltori modenesi della Coldiretti Emilia Romagna che saranno stoccati nell’azienda Ciucci di Roccafluvione per essere distribuiti alle imprese della zona, a partire da quella di Dino Balena, una delle più grandi stalle della zona che ha chiesto aiuto alla Coldiretti.

“Una straordinaria campagna di solidarietà che dimostra quanto il dramma del terremoto abbia colpito gli agricoltori di tutta Italia – spiegano Paolo Mazzoni, presidente di Coldiretti Ascoli Fermo, e il direttore Alessandro Visotti – Da qui il nostro ringraziamento a quanto stanno contribuendo a garantire l’alimentazione degli animali nelle zone devastate dal sisma, andando anche a supplire ai ritardi che hanno sinora caratterizzato l’azione della pubblica amministrazione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 52 volte, 1 oggi)