ANCONA – Ancora molta paura, ma nessun danno dopo le scosse di terremoto all’alba del 3 febbraio.

Alla Protezione Civile delle Marche non risultano ulteriori crolli, né danni alle persone (i paesi interessati sono pressoché disabitati), ma le verifiche dei Vigili del Fuoco proseguono.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 118 volte, 1 oggi)