VENAROTTA – Gomitolo Rosa e lo Iom di Ascoli Piceno Onlus hanno donato 300 gomitoli di lana alle donne del Comune di Venarotta colpito dal terremoto per consentire loro di “concedersi una parentesi di benessere e conforto nella convinzione che l’arte di lavorare ai ferri sia uno strumento per vincere l’ansia e un’occasione per aiutare a superare, attraverso un lavoro di gruppo, il disagio emotivo”.

Gli incontri di ‘knitting therapy’ si tengono nel teatro comunale, dove sono stati trasferiti gli uffici comunali.

Grazie allo Iom, peraltro, già da tempo nel Comune di Venarotta è stata attivata una rete di sostegno e confronto con la presenza di una psicologa-psicoterapeuta, che ha organizzato incontri con gli alunni e i docenti delle scuole e i loro genitori.

Lo Iom sta organizzando gruppi di knitting in altri comuni terremotati. L’obiettivo è di “ridurre l’ansia soprattutto nei pazienti oncologici”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 477 volte, 1 oggi)