ASCOLI PICENO – E’ stato presentato nella mattinata del 3 febbraio, nelle sale del Comune di Ascoli, il nuovo sistema dei varchi elettronici per il controllo degli accessi nelle zone a traffico limitato e in un’area pedonale con l’attivazione prevista per lunedì 6 febbraio.

L’amministrazione comunale, contemporaneamente all’avvio dei varchi elettronici, ha attivato anche un servizio di bus navetta gratuito, alimentato a metano, che dalle ore 7.40 alle ore 20 potrà consentire una circolazione continua, ogni 20 minuti, per tutti coloro che, residenti in altre zone della città, turisti e studenti, vogliano arrivare facilmente in centro storico. Il percorso del bus navetta, gratuito, partirà dalla stazione per poi toccare piazza Arringo, piazza Roma, via Pretoriana, polo universitario, teatro romano, via Dino Angelini e di nuovo piazza Arringo e stazione ferroviaria.

PRESENTATO NUOVO SISTEMA VARCHI ELETTRONICI E BUS NAVETTA PER UN CENTRO STORICO PIU' ARMONICO E VIVIBILEE' stato presentato stamane ad Ascoli Piceno il nuovo sistema dei varchi elettronici per il controllo degli accessi nelle zone a traffico limitato e in un'area pedonale, con l'attivazione ufficiale prevista per lunedì 6 febbraio. L'amministrazione comunale, collateralmente all'avvio dei varchi elettronici, ha attivato anche un servizio di bus navetta gratuito, alimentato a metano, che dalle ore 7,40 alle ore 20 potrà consentire una circolazione continua, ogni 20 minuti, per tutti coloro che – residenti in altre zone della città, turisti e studenti – vogliano arrivare facilmente in centro storico. Il percorso del bus navetta partirà dalla stazione per poi toccare piazza Arringo, piazza Roma, via Pretoriana, polo universitario, teatro romano, via Dino Angelini e di nuovo piazza Arringo e stazione ferroviaria.

Pubblicato da ArengoTV su Venerdì 3 febbraio 2017

 

“Abbiamo abbellito e lastricato in maniera continuativa – dichiara il sindaco Guido Castelli – i varchi con l’obiettivo di favorire equilibrio e armonia del centro storico che il sisma ha lesionato ma che è al centro della nostra attenzione, dobbiamo cercare di renderlo vivibile e non far andare via le persone. I varchi daranno maggior ordine e armonia. Abbiamo attivato anche il bus navetta gratuito proprio per questo. L’attivazione definitiva sarà fatta nei prossimi mesi, orientativamente intorno al periodo estivo, con una prima fase di un paio di mesi di sperimentazione senza sanzioni.”

I varchi sono sette: Il primo riguarda l’accesso dal Carmine verso Corso Mazzini, il secondo  in via Bonaccorsi per inibire l’accesso da piazza Viola verso corso Mazzini e un altro varco alla fine di via Mercantini. Un altro varco, sarà in via dei Tessitori e consentirà ai residenti dell’area di via Crispi. Altro varco in via Cairoli verso via Ceci, poi ci sarà un ulteriore varco davanti la Guardia di Finanza per preservare la zona di piazza Bonfini.

Video ripreso e pubblicato dall’Arengo Tv

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 242 volte, 1 oggi)