ASCOLI PICENO – Il pregevole compositore e paroliere ascolano Dario Faini non tradisce le aspettative e anche quest’anno le sue composizioni sono in finale al Festival della Canzone Italiana di Sanremo.

“Il cielo non mi basta” cantata dalla friulana Lodovica Comello è una partitura a più mani di Dario Faini, Federica Abbate, Antonino Di Martino e Fabrizio Ferraguzzo; per Alessio Bernabei con “Nel mezzo di un applauso” è una conferma del talento musicale ascolano: anche l’anno scorso Bernabei ha portato una canzone di Faini, “Noi siamo infinito”, raggiungendo il posto nella finale.

Per questa edizione il cantante laziale ha avuto la collaborazione non solo di Dario Faini, ma di una parte di Dardust, la band di Faini di cui fa parte Vanni Casagrande co-autore di questo brano.

Sigla la canzone anche Roberto Casalino, compositore e paroliere campano, estimatore delle capacità compositive di Faini con il quale ha collaborato nella scrittura di testi per Alessandra Amoroso, Francesca Michielin, Emma.

Dario Faini risulta essere una firma prestigiosa nel panorama musicale: cantanti come Luca Carboni, Marco Mengoni, Fiorella Mannoia, Cristiano De André, Fedez, Francesco Renga, Emma, Irene Grandi, Noemi, Annalisa, Alessandra Amoroso, Marco Carta, Antonino si sono avvalsi della sua collaborazione e ora anche la sua carriera di musicista con la formazione Dardust, sta ottenendo notevoli apprezzamenti in Italia e in Europa con il tour della sua ultima opera musicale “Birth”

(Letto 416 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 416 volte, 1 oggi)