CASTIGNANO – Avrà inizio sabato 11 febbraio il Carnevale storico castignanese del 2017. Un programma lungo e pieno di eventi, che terminerà martedì grasso, ossia il 28 febbraio, con la sfilata dei carri allegorici, la secolare Processione dei Moccoli ed il Veglione conclusivo.

Un Carnevale, quello castignanese, che non smette mai di stupire cercando sempre qualche novità e mantenendo intatte allo stesso tempo tradizioni antichissime.

Non è di certo una novità la festa in maschera, prevista sabato 11 febbraio, nella sala “Le grotte” presso il centro storico del paese, che ormai da anni apre il Carnevale castignanese ed è partecipata da sempre più persone provenienti da tutti i centri limitrofi. Ma è il tema della serata che, cambiando di volta in volta, suscita sempre curiosità e scatena la fantasia dei presenti.

Quest’anno è stato scelto “Nazioni e popoli-Tutto il mondo è Paese!” e ognuno potrà sbizzarrirsi interpretando e mascherandosi da cittadino del mondo, e partecipare ad uno dei party più apprezzati della zona, gradito sia per la perfetta organizzazione e l’accoglienza dei ragazzi della Pro Loco, sia per la buona musica targata “Alley” (DJ castignanesi), ma soprattutto per la suggestiva location, chiamata “Le grotte”, incastonata nel centro storico del Paese, e già ampiamente conosciuta d’estate come taverna durante Templaria festival.

L’ingresso sarà gratuito, e l’orario di inizio è previsto per le 22.30 per ballare fino all’alba e festeggiare l’inizio del Carnevale storico castignanese 2017.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 126 volte, 1 oggi)