MACERATA – Operazione delle Forze dell’Ordine. La Squadra Mobile di Macerata ha eseguito tre misure cautelari emesse dal Gip su richiesta della Procura locale a carico di  un 37enne, un 45enne e un 40enne.

Due sono residenti in provincia e uno nel Fermano per il pestaggio di un uomo in un noto locale della costa avvenuto verso le 3.30 del 4 gennaio.

La vittima, 45 anni, ha riportato fratture e gravi lesioni ed è stato sottoposto a delicati interventi chirurgici oculistici. Preziose, per le indagini, le indicazioni fornite dai numerosi testimoni.

Due hanno l’obbligo di dimora nel Comune di residenza e non possono allontanarsi dalla propria abitazione in orario serale e notturno. Il terzo è invece agli arresti domiciliari. Le indagini proseguono per chiarire i motivi del pestaggio.

Sia la vittima che i suoi presunti aggressori, già conosciuti alle forze di Polizia, fanno i buttafuori nei locali notturni della costa tra le province di Ascoli Piceno e Macerata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 868 volte, 1 oggi)