ANCONA – “Assenza di programmazione e e una fallimentare gestione delle emergenze terremoto e neve degli scorsi mesi” con queste motivazioni oggi le opposizioni costituite da Forza Italia, Fdi, Lega Nord e Popolari hanno presentato in Consiglio Regionale una mozione di sfiducia verso l’assessore all’agricoltura Anna Casini.

All’assessore ascolano, i consiglieri d’opposizione contestano la gestione dei due fenomeni naturali evidenziando come “con le abbondanti nevicate dello scorso mese un’ulteriore gravissima emergenza ha peggiorato la già disastrata situazione: molte stalle, o ricoveri per animali, sono crollati, uccidendo molti capi di allevamento o lasciandoli alle bassissime temperature in zone montane o di alta collina” si legge in una nota che, in un altro stralcio, riporta: “Numerosi bovini, ovini, caprini e animali da cortile sono morti dal freddo. La perdita economica per molte aziende è risultata pesantissima: alcuni di questi allevatori hanno praticamente perso tutto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 534 volte, 1 oggi)