SPINETOLI (AP) – Quindicimila euro in eroina nascosti in macchina e pronti a essere confezionati. Questo il “bottino” della Guardia di Finanza di Ascoli che ha fermato un’automobile nei pressi di Spinetoli (Ap). Alla perquisizione del veicolo i militari hanno rinvenuto ben 110 grammi della sostanza stupefacente, che “una volta immessa sul mercato avrebbe fruttato circa 15mila euro” fa sapere il Nucleo di Polizia Tributaria delle Fiamme Gialle. La droga era racchiusa in 10 diversi ovuli.

Tutti e tre i “viaggiatori” sono stati fermati e tratti in arresto e si tratta di un italiano di 30 anni residente a Cupra Marittima (D.S.M le iniziali) e due tunisini residenti a Spinetoli (il 25 enne C.S.) e San Benedetto (M.H. le iniziali del 30 enne).

Normali in questi casi anche le perquisizioni domiciliari che hanno consentito di rinvenire e sottoporre a sequestro anche 1.700 euro in contanti e un bilancino di precisione.  

I tre soggetti al momento, invece, si trovano nella Casa Circondariale di Marino del Tronto (AP) e sono stati posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.024 volte, 1 oggi)