OFFIDA – Una nota stampa di Alessia Salvini, coordinatrice della Consulta Femminile di Forza Italia Giovani Marche.
Quello che è successo nei giorni scorsi al carnevale di Offida, in provincia di Ascoli Piceno, ci lascia più che mai perplesse. In un momento come quello di oggi, 8 Marzo, la Consulta Femminile di Forza Italia Giovani Marche ha deciso di dedicare questa giornata a tutte le donne vittime di violenza, specialmente alla ragazza colpita dal pugno del sindaco di Offida Lucciarini (per la questione vi è stata una denuncia e si aprirà una inchiesta che appurerà precisamente fatti e responsabilità, ndr).
Ci chiediamo e allo stesso tempo diamo voce ai molti, come sia possibile che un Sindaco, nonché vice segretario regionale del Pd, invece di essere un modello da seguire per la sua cittadinanza la renda oggetto di questi abominevoli comportamenti. Un sindaco è anzitutto un esempio, una persona che dovrebbe partecipare con gioia agli eventi del suo Comune e fare del proprio meglio per lo stesso. Lucciarini crediamo debba trarre le conclusioni e riflettere se sia ancora opportuno rappresentare la propria comunità. 
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 271 volte, 1 oggi)