ASCOLI PICENO – Lunedì 13 marzo partirà da piazza Arringo la 6° tappa “Ascoli – Civitanova” della 52° edizione della gara ciclistica internazionale “Tirreno-Adriatico”. La partenza è prevista per le ore 12.15 da piazza Arringo per poi proseguire in Corso Trento e Trieste, Via Cino Del Duca, Piazza del Popolo, Via Trivio, Piazza Roma, Via D. Angelini, Piazza S. Orlini, Piazza Cecco D’Ascoli, Viale Treviri e, quindi, lasciare la città imboccando prima la S. P. n.226 e, successivamente, la S. P. n. 4 in direzione Roccafluvione, dove avrà inizio la fase agonistica della gara.

Al fine di permettere un regolare svolgimento della gara saranno apportate diverse modifiche alla viabilità cittadina.

Nello specifico, fin dalle prime ore del mattino, Via XX Settembre, Piazza Roma, Corso Trento e Trieste, Corso V. Emanuele, Via D.Alighieri, Viale A. De Gasperi e Piazza Matteotti saranno interdette alla viabilità, mentre Via D. Angelini, Piazza S. Orlini, Piazza Cecco D’Ascoli, Viale Treviri e Via Circonvallazione Ovest resteranno chiuse al traffico veicolare solo durante le fasi di partenza (con inizio intorno alle ore 11.30).

Le correnti di traffico provenienti da est (Porta Maggiore) saranno deviate in Via Porta Tufilla (Mulini); il flusso veicolare lungo Via D. Angelini potrà sfociare in Via F. Ricci o proseguire fino a Piazza Roma ove verrà indirizzato in Via Pretoriana; il flusso veicolare proveniente da Ponte Cartaro – Via Lungo Castellano potrà proseguire solo a sinistra in direzione Università.

I dissuasori di Piazza Arringo Piazza Roma e Via del Duca saranno disattivati.

Il sistema di controllo tramite varchi elettronici della Ztl sarà disattivato fino alle ore 15.45.

Per agevolare la sosta, fino alle h. 15.30 i parcheggi a pagamento (strisce blu) saranno gratuiti.

La Start garantirà il trasporto scolastico in ingresso fino alle 8,30 ed in uscita dopo le 13,00. Le corse con capolinea Viale De Gasperi faranno capolinea alla stazione fino alle 13 circa. In conseguenza della intransitabilità di Via XX Settembre e Piazza Roma, dopo le 8,30 fino alle ore 16 circa, le corse interessate da tali tratti stradali saranno soppresse ed avranno capolinea, da un lato in Piazza Giacomini e dall’altro in Largo Porta Romana. Fino alle ore 16,00 sarà soppresso il bus navetta.

Per disposizione della locale Questura, per quanto concerne la circolazione in superstrada, le auto provenienti da San Benedetto del Tronto dovranno uscire a Marino del Tronto, mentre l’accesso in superstrada verrà interdetto anche in direzione Roma (sia dall’accesso di Marino che di Porta Cartara) a partire dalla ore 11.30 circa, fino al temine dell’attraversamento da parte della carovana del percorso cittadino.

Infine, è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata, dalle ore 6 fino alle ore 16 del giorno 13 marzo su: ambo i lati di Via XX Settembre, Piazza Roma, Corso V. Emanuele, Viale A. De Gasperi, Via D. Alighieri, Piazza Viola, Piazza G. Matteotti (parte centrale), Piazzale della Stazione (eccetto bretella lato est) Viale Treviri, in Via D. Angelini, in Piazza Orlini solo nella corsia di marcia e sulla corsia centrale di Piazza Cecco d’Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 1 oggi)