ARQUATA DEL TRONTO -I volontari della Pro Loco del comune terremotato di Arquata del Tronto hanno partecipato a Loreto alla Festa organizzata dall’Unpli Marche donando all’arcivescovo delegato pontificio mons. Giovanni Tonucci una pietra del Castello, come simbolo della volontà di ricostruire.

“È stata una giornata particolarmente emozionante. Dalla sfilata all’offertorio durante la messa, ogni singolo momento è stato scandito dalla voglia delle Pro Loco di dare il proprio contributo per far rinascere i territori colpiti dal sisma”, ha detto il presidente delle Pro Loco d’Italia Antonino La Spina.

All’evento, patrocinato dalla presidenza della Camera dei deputati e dal Consiglio regionale delle Marche, hanno preso parte circa 80 associazioni con al fianco oltre un centinaio di sindaci. Presente anche l’assessore regionale al Turismo Moreno Pieroni. Molte le Pro Loco dei comuni del cratere, circa una trentina, che hanno partecipato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 50 volte, 1 oggi)