FERMO – “A seguito delle intense e straordinarie piogge della scorsa settimana, l’erosione della sponda del fiume Ete Vivo ha causato ingenti danni alle infrastrutture comunali di Fermo, in particolare agli attraversamenti di contrada Camera II, Ripa Celeste e Molino Paci, l’erosione della sponda del fiume Tenna ha provocato conseguenze sulla strada provinciale Lungotenna”.

Il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro ha scritto all’assessore regionale alla Difesa del suolo Angelo Sciapichetti invitandolo a giungere immediatamente in città per fare un preciso sopralluogo insieme ai competenti tecnici regionali.

“Pur non avendo il Comune una diretta competenza che, invece, per il ripristino delle strade danneggiate è della Provincia e per l’alveo dei fiumi della Regione, ho personalmente sollecitato l’assessore regionale vista la gravità della situazione e la necessità di agire immediatamente – dice il sindaco -. Facendomi portavoce delle richieste dei residenti, ho chiesto di fare presto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 21 volte, 1 oggi)