ASCOLI PICENO – Dai Monti Sibillini al Conero, passando per Loreto. E’ l’avventura dei ragazzi della scuola media di Visso, Ussita e Castelsantangelo sul Nera che a causa del sisma hanno trovato ospitalità presso una struttura della città mariana per poter concludere l’anno scolastico.

A quanto riportato da una nota dell’Ansa, si tratta di un’esperienza didattica integrata nel progetto “Respiro di un territorio” per far conoscere le peculiarità del nuovo contesto.

Una trentina di ragazzi accompagnati dai docenti hanno esplorato la natura del Conero. Una breve sosta ai Piani di Raggetti è stata occasione per dare uno sguardo verso gli Appennini e cercare di ritrovare i Sibillini dove è situata la loro scuola.

(Letto 96 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 96 volte, 1 oggi)