ARQUATA DEL TRONTO – “Se la ditta procederà i lavori come previsto contiamo di consegnare le casette di legno ai residenti di Pescara del Tronto entro la fine del mese di maggio”: sono queste le dichiarazioni di Michele Franchi, vicesindaco di Arquata del Tronto.

La ditta, a cui è stata assegnata l’installazione delle casette, pare essere a buon punto: “Sta ultimando anche i lavori all’interno – precisa Franchi – nove case infatti sono complete di sanitari e di infissi, quindi sarebbero prossime alla consegna. Ovviamente bisogna procedere poi con i lavori di seconda urbanizzazione, ovvero  completare la predisposizione degli allacci e dei marciapiedi”.

La ditta ha annunciato di aver bisogno di altri dieci giorni per completare gli interni delle restanti 17 abitazioni.

“Se la Stipa lavorerà come ipotizzato, garantendo la realizzazione dei new jersey e la seconda urbanizzazione, contiamo di far rientrare Pescara del Tronto al limite per l’inizio del mese di giugno. Ci auguriamo, ovviamente, di far rientrare Pescara del Tronto appena possibile”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)