MONTEMONACO – “Montemonaco, uno dei Comuni del cratere sismico nel cuore dei Sibillini, riparte”.

Queste le parole riportate dall’Ansa del sindaco Onorato Corbelli affermando la riapertura della strada comunale Rocca-Foce che conduce alla frazione Foce dalla quale partono percorsi escursionistici importanti come quello per il Lago di Pilato sul Monte Vettore.

Per la Pasqua inoltre riapriranno il ristorante ‘Taverna della Montagna’, sempre a Foce, il negozio di generi alimentari ‘Barelli’ nel centro storico e il Museo della Sibilla.

Riaprirà anche, ma i tempi sono da definire, il ristorante ‘Il Tiglio’, famoso tempio gourmet a Isola di San Biagio.

Corbelli, si legge nella nota dell’Ansa, ringrazia “l’operosità e la grande voglia di ripartire di tutti i cittadini di Montemonaco, che mi hanno dato la forza di affrontare tutte le difficoltà di questo periodo e per i quali il lavoro fatto e da fare non è mai troppo. Per l’estate ci saranno nuovi arredi urbani nel centro storico e nelle frazioni, la sistemazione del campo sportivo e una nuova area pic-nic”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.295 volte, 3 oggi)