ASCOLI PICENO – Dopo il pieno di neve e gelo di gennaio, l’inverno è praticamente finito e per i mesi di febbraio e marzo e la prima parte di aprile le temperature sono state molto favorevoli, con poche giornate di pioggia e un clima decisamente primaverile.

Ma all’arrivo dei ponti di fine aprile, compreso quello pasquale, ecco che il cielo inizia a far le biffe. Così dopo la pioggia di Pasqua, ecco che si annuncia anche nel Piceno e in Abruzzo una settimana a dir poco invernale. Pioggia dunque, fatte salve qualche schiarita, dal pomeriggio di martedì 18 aprile fino a venerdì 20 aprile, con temperature massime che non supereranno i 12° gradi centigradi ad Ascoli Piceno. 

Si prevede il ritorno del bel tempo, con qualche nuvola, solo nel fine settimana. Ma attenzione: le temperature più fredde si avranno proprio tra venerdì e sabato, con la minima che arriverà a 2 gradi ad Ascoli e 4 gradi a San Benedetto. Prevista anche neve nella zona montana, con temperature che scenderanno sotto lo zero già ad Arquata (previsti -3° C). Un duro colpo per l’agricoltura, si teme, dopo le temperature alte precedenti.

La Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteo avverse. Previsto mare molto mosso con mareggiata in direzione Nord Est.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.605 volte, 1 oggi)