AMATRICE – “Non venite ad Amatrice per farvi i selfie sulle macerie, sennò mi incazzo“.

È quanto ha detto, il 17 aprile a Pasquetta, il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi parlando ai microfoni del Tg3 in collegamento dal comune reatino colpito dal sisma della scorsa estate.

“A Pasquetta – ha spiegato Pirozzi – ho sorpreso e cacciato via in malo modo delle persone che si stavano fotografando accanto alle macerie”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 214 volte, 1 oggi)