ASCOLI PICENO – L’entusiasmo di giocare in team è quello di una volta, così come la volontà di realizzare iniziative rivolte ai giovani, affinché possano fare sempre nuove esperienze formative.

Da questi presupposti nasce l’idea di un gruppo di ex pallavoliste, ben note nell’ambiente sportivo di casa nostra (Barbara e Roberta Galanti, Carla De Pasqualis, Monica Pontani e Rosanna Felici) di organizzare sabato 22 aprile, un incontro di pallavolo che vedrà, tra le altre, la partecipazione, in panchina,  di Francesco Cisco Egidi, noto giocatore ascolano oggi residente in Emilia. Personaggio sportivo di spicco che vanta un palmares da campione, convocato in nazionale Juniores a soli 17 anni indossando la maglia dell’Italia come secondo giocatore marchigiano dopo Re di Ancona.

Ha indossato la maglia della Nazionale per 98 volte tra Juniores, Under 23 e  Nazionale A partecipando ad un Campionato Europeo a Barcellona ed un Mondiale in Mexico. Nel 1983 ha terminato la sua carriera da atleta ed ha iniziato quella da allenatore nel settore giovanile modenese.

Così un gruppo di ex  pallavolisti e pallavoliste, che hanno giocato anche nelle alte competizioni, ha deciso di offrire un’opportunità ai ragazzi locali di confrontarsi con colleghi provenienti dalla squadra del “Blu Brodano” di Vignola-Emilia Romagna, oggi impegnati nel campionato CSI Categoria Misto “A” capitanata dal grande Cisco.

L’appuntamento è al Campo Squarcia sabato 22 aprile alle 16 per un incontro a squadre miste in cui l’alta competizione assicurerà uno spettacolo avvincente.

Al termine della partita è previsto un momento conviviale al Circolo Cittadino in cui ci sarà l’occasione per gli sportivi di parlare e ricordare le emozioni assaporate in gioventù, linfa che mantiene ben saldo e duraturo un rapporto ormai trentennale che si alimenta sempre più in questi incontri e che si ripeteranno a dicembre con il tradizionale meeting natalizio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 120 volte, 1 oggi)