ASCOLI PICENO – Nelle giornate appena trascorse i carabinieri di Ascoli Piceno hanno effettuato una serie di controlli coordinati nei territori del capoluogo di Provincia, in concomitanza con le numerose manifestazioni di carattere folkloristico che vengono organizzati nei diversi comuni.

I controlli sono stati intensificati nelle giornate del ponte del 25 aprile allo scopo di prevenire sia i furti in danno delle abitazioni nonché per monitorare e  tenere sotto controllo il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica.

In particolare sono stati incrementati i servizi appiedati nei pressi del centro storico di Ascoli Piceno, alla luce dell’incremento dell’afflusso di turisti o semplici vacanzieri, attirati dal lungo periodo di interruzione delle attività e dagli altri eventi organizzati nel Comune capoluogo quali il “Il Fritto Misto”.

Attenzione particolare viene data agli Istituti Scolastici ed agli Uffici Postali, da sempre, obiettivi sensibili per la microcriminalità di tipo predatorio o di piccolo spaccio di sostanze stupefacenti.

Se pur incentrato su finalità preventive e di collaborazione con i cittadini, il particolare servizio ha anche prodotto risultati operativi importanti e finalizzati alla repressione di fenomeni di microcriminalità verificatisi nel centro storico e nelle immediate vicinanze.

Ciò ha comportato l’arresto di un 49enne ad Ascoli per scippo. CLICCA QUI

(Letto 125 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 125 volte, 1 oggi)