ARQUATA DEL TRONTO – Nei giorni scorsi ci sono state alcune segnalazioni di persone, che vogliono raggiungere Castelluccio, che lamentano il divieto di passaggio attraverso il territorio di Arquata del Tronto.

Il vicesindaco, Michele Franchi, precisa che “non esiste un’ordinanza emessa dal comune di Arquata che vieta il passaggio delle persone nel nostro Comune. L’ingresso non è precluso a nessuno, chiediamo soltanto una motivazione per permettere l’accesso”.

“Per chi deve raggiungere la località umbra per lavorare e per seminare non esistono impedimenti poiché viene rilasciato un permesso per attraversare le frazioni di Arquata” afferma Franchi.

Per quello che concerne la viabilità per i turisti il vicesindaco dichiara: “Chiaramente attendiamo che sia completato lo smaltimento delle macerie e migliorato il collegamento tra Arquata del Tronto e Castelluccio. Intendiamo precisare che il nostro intento è proprio quello di favorire l’ingresso delle persone nel nostro territorio. Riaprire le strade per tornare alla normalità rientra tra le priorità della nostra amministrazione”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 734 volte, 1 oggi)