ASCOLI PICENO – Anche il Comune di Ascoli aderisce all’iniziativa “M’illumino d’Erasmus” per celebrare i 30 anni del programma Erasmus, illuminando il palazzo dei Capitani con il colore blu nella serata del giorno 9 maggio.

Il 2017 è un anno di ricorrenze ed appuntamenti importanti per i cittadini europei con celebrazioni e compleanni non meramente evocativi ma utili a formare coscienza e cittadinanza europea oltre che a far maturare passione e impegno civile anche tra gli under 30 italiani.

Dai 60 anni dei Trattati di Roma, che diedero il via alla Comunità Europea e che pongono l’Italia al centro dell’attenzione del Continente, ai festeggiamenti dei 30 anni di Erasmus, il più noto programma di mobilità per i giovani: appuntamenti che vedranno le Agenzie nazionali che gestiscono il Programma Erasmus+ (INDIRE, INAPP e ANG) fortemente impegnate.

In questo contesto il ruolo dei Comuni e degli amministratori locali diviene prezioso ed importante per garantire adeguata diffusione delle opportunità che l’Europa offre, su tutto il territorio nazionale coinvolgendo tutte le comunità locali, dalla grande città al più piccolo dei Comuni.

Nello specifico l’ANG ha organizzato, in occasione della Festa dell’Europa del 9 maggio, l’iniziativa “M’illumino d’Erasmus”, con l’obiettivo di coinvolgere tutti i Comuni d’Italia il 9 maggio 2017 invitandoli ad illuminare un loro monumento simbolo della città con il logo del Programma Erasmus+.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di dare maggior diffusione e visibilità al Programma europeo coinvolgendo attivamente i territori nella promozione delle opportunità che l’Europa offre ai cittadini.

(Letto 50 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 50 volte, 1 oggi)