USSITA – Il sindaco di Ussita Marco Rinaldi, uno dei sindaci del terremoto, si è dimesso poco fa, dopo che il Gip di Macerata ha firmato un decreto esecutivo di sequestro del camping ‘Il Quercione’, dove da anni sono posizionate cinque mobil house e un prefabbricato in legno, in quanto realizzati nell’area protetta del Parco dei Sibillini, inedificabile e in zona R 4.

”Tutta Ussita è in area protetta – ha detto Rinaldi dando all’Ansa la notizia delle dimissioni -, questo vuol dire che la ricostruzione non si farà mai”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 119 volte, 1 oggi)