ANCONA – La Giunta regionale ha introdotto la gratuità per una serie di nuove vaccinazioni, destinate a bambini, ragazzi e over 65, recependo con una delibera il Piano nazionale di prevenzione vaccinale 2017-2019.

“Siamo tra le prime Regioni a recepirlo – afferma il governatore Luca Ceriscioli – ed è già in corso in Consiglio l’iter della legge per rendere le vaccinazioni obbligatorie, requisito indispensabile per l’accesso ai nidi pubblici e privati accreditati”.

L’introduzione del’offerta gratuita riguarda le vaccinazioni per il meningococco B nei nuovi nati dal 2017 (per i nati negli anni 2014 al 2016 il co-pagamento è escluso per gli esenti per reddito e ridotto a 50 euro per tutti gli altri bambini);

rotavirus nei nuovi nati dal 2017;

tetravalente antimeningococcica A, C, W135, Y nei bambini (13-15 mesi) e negli adolescenti; antipapilloma virus esteso anche agli adolescenti di sesso maschile;

anti pneumococco e vaccino contro l’herpes zoster per gli adulti con età superiore a 65 anni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 346 volte, 1 oggi)