ASCOLI  PICENO – Con la Ternana festa salvezza ma rispetto per l’avversario: “Ultima partita della stagione in casa, ci teniamo molto e vogliamo regalare ai tifosi l’ultima soddisfazione. Abbiamo raggiunto la salvezza e superato il periodo di tensione sapevamo di non potevamo dormire tranquilli. Sono molto contento di essere riuscito ad arrivare all’obiettivo.”

Per il tecnico contratto rinnovato grazie alla salvezza: “Ci metteremo a tavolino e vedremo ad ora sono l’allenatore e dobbiamo parlare in maniera serena di quella che sarà la stagione successiva.”

Formazione con molto turn over: “Perez non sta bene e 3 sono convovati in nazionale. Potremmo provare una difesa a 3 e mettere Bentivegna dietro Cacia. Paolini probabilmente sarà convocato per Diop vediamo. La partita conta onoriamo l’impegno.”

Ternana che ha fatto una grande risalita: “Loro con un buon organico tra cui Faletti e Avenatti e Ledesma. Erano spacciati poi con Liverani sono cambiati.”

Tre nazionali merito anche suo, potevano essere 4 con Felicioli purtroppo infortunato: “quest’anno abbiamo giocato con tanti ’97 mi era stato chiesto di valorizzare i giovani e sotto questo aspetto ho centrato gli obiettivi iniziali. Ragazzi bravi che avranno sicuramente grandi carriere non dimentichiamo anche Bentivegna. Magari si ricorderanno di questa stagione.”

Arbitro del match: Lorenzo Illuzzi di Molfetta è l’arbitro designato per dirigere Ascoli-Ternana, match  valido per la 42^ ed ultima giornata del Campionato di Serie B  in programma domani alle 20:30 al Del Duca di Ascoli. Gli Assistenti sono Oreste Muto della sezione di Torre Annunziata e Michele Grossi di quella di Frosinone. Quarto Ufficiale Federico Dionisi de L’Aquila.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 193 volte, 1 oggi)