ANCONA – Nel corso della conferenza stampa inerente alla comunicazione per la “Ricostruzione pesante”, che ha dato il via alla nuova campagna informativa che sarà diffusa attraverso video e materiale informativo sugli organi di informazione regionale stampa, web e tv e sui siti della Regione, è stato fatto il punto della situazione post sisma.

Per quanto riguarda le strutture ricettive, sono 4.143 le persone ospitate negli alberghi. 292 strutture sono state totalmente o parzialmente pagate, ammontano a 25.065.622,50 euro le somme pagate.

Per quanto riguarda i Cas, Contributi Autonoma Sistemazione, l’importo rendicontato è di 49.957.695,49 euro, l’importo saldato è di 40.872.295,52 euro, le somme residue da erogare sono 9.085.399,97 euro.

Le persone in Cas al 15 maggio 2017 sono 27.046.

Infine per quanto attiene le Sae, Soluzioni abitative di emergenza: 1815 le Sae ordinate (1566 a Macerata, 12 a Fermo, 248 ad Ascoli Piceno) destinate a 5.034 abitanti (4.298 a Macerata, 698 ad Ascoli Piceno, 38 persone a Fermo).

Le Sae su aree da urbanizzare con lavori (gare aggiudicate): consegnate 291 destinate a 785 abitanti. 169 le Sae in fase di realizzazione destinate a 439 abitanti solo su Ascoli Piceno.

Le macerie rimosse sono 42.128,38 tonnellate.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 71 volte, 1 oggi)