ASCOLI PICENO – “ll Partito Democratico, tramite il gruppo consiliare firmerà la richiesta di un Consiglio Comunale aperto sulla sanità. Siamo convinti che il confronto, se costruttivo, può essere utile per rimettere al centro soluzioni per il Piceno”.

Questa è la richiesta, da parte del segretario Pd Ascoli Massimo Gaspari e del capogruppo Francesco Ameli, diramata tramite una nota.

“Partendo innanzitutto da una rinnovata richiesta alla dirigenza sanitaria di accelerare la proposta progettuale dell’ospedale unico. Cosa che tutti i capoluoghi di provincia hanno fatto. Tema sul quale dopo decenni dalla proposta dell’On Agostini finalmente tutte le forze politiche sono favorevoli – si legge nella nota – Tutte le forze politiche ed istituzionali hanno il dovere di non lasciare indietro la sanità picena ed il nosocomio ascolano, partendo da una condivisione delle problematiche e delle soluzioni. Responsabilità che investe anche la nostra dirigenza sanitaria a volte distratta rispetto alle richieste che vengono dal Piceno”.

“Il Pd auspica, sin da ora, che la convocazione possa avvenire in un giorno utile da poter avere disponibilità della maggior parte degli operatori, della cittadinanza e di tutti i rappresentanti istituzionali – si legge nel comunicato –  Siamo consapevoli che devono essere fatte delle scelte in ambito sanitario, e appoggiando la richiesta di consiglio comunale aperto ribadiamo la necessita di ascolto di utenti, categorie, operatori e istituzioni”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 111 volte, 1 oggi)