ANCONA – “Più che dimezzate le rapine in banca nelle Marche. Nel 2016 sono stati 8 i colpi allo sportello effettuati nella regione contro i 17 del 2015, con un calo del 52,9%”.

È la fotografia che emerge dai dati di Ossif, il Centro di ricerca Abi in materia di sicurezza, dai quali risulta anche un calo del fenomeno a livello nazionale: complessivamente, infatti, le rapine allo sportello sono passate da 536 del 2015 alle 360 del 2016 (-32,8%).

Cala anche il cosiddetto indice di rischio, cioè il numero di rapine ogni 100 sportelli, che è passato da 1,8 a 1,2 a livello nazionale e da 1,6 a 0,8 nelle Marche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 70 volte, 1 oggi)