ANCONA – Il 24 maggio il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha incontrato i sindacati e le associazioni di categoria per fare il punto su alcuni temi legati al sisma.

La riunione si è conclusa con la necessità di istituire un tavolo tecnico regionale a cadenza fissa per costruire insieme possibili soluzioni e valutare le prospettive della ricostruzione.

Un momento unitario di coordinamento, allargato a tutti gli assessori per confrontarsi sulle questioni principali, sul migliore impiego possibile degli strumenti e delle risorse a disposizione in funzione dei tre assi di crescita servizi, collegamenti e imprese e su come rispondere al meglio alle richieste che provengono dai territori interessati dal sisma.

L’obiettivo è quello di lavorare insieme creando riferimenti in grado di rispondere ai dubbi di amministratori, aziende e cittadini, fornendo loro un sostegno consapevole per poi ritrovarsi su singoli tavoli provinciali più tecnici.

In merito alle casette, da ieri, con l’avvio delle procedure relative alle aree SAE di Visso Cesare Battisti 1 e Borgo San Giovanni 1, risultano in gara tutte le aree validate dall’Erap, a seguito di una convenzione sottoscritta con la Regione Marche, individuate dai Comuni per l’ubicazione delle casette, la cui progettazione è stata sinora approvata dal soggetto attuatore del sisma 2016, senza alcun arretrato. Su 27 comuni che hanno richiesto le casette si è raggiunto al momento un totale di 1843 per 5.444 abitanti.

Approvato inoltre il progetto per l’area di Nocria del Comune di Castelsantangelo sul Nera per un importo di 527.142,50 euro con oneri relativi alla sicurezza per complessivi € 21.193,07.

L’aggiudicazione entro 10 giorni per 12 casette relative a 32 abitanti. Via libera anche all’area 1 SAE Rione San Michele 1 del Comune di San Severino Marche per un importo di gara di € 2.939.045, con oneri relativi alla sicurezza, per complessivi 121.588,97.

L’aggiudicazione entro 10 giorni per 100 casette relative a 288 abitanti.

(Letto 49 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 49 volte, 1 oggi)