OFFIDA – E’ stata presentata la nuova speciale guida della città, “Offida con gli occhi e le mani dei bambini”, realizzata dagli studenti dell’Isc di Offida  I bambini, presentando il loro lavoro attraverso letture e slide, si sono definiti fortunati a vivere in un borgo così denso di storia, di arte, di folklore e enogastronomia e hanno ringraziato l’Isc di Offida perché sta insegnando loro il rispetto per le loro tradizioni.  Una guida adatta a ogni età: si può leggere per approfondire alcuni punti o si può seguire grazie alle innumerevoli illustrazioni destinate ai più piccoli, che contengono comunque le informazioni principali. È un percorso fatto di parole, giochi e fumetti.

“Un percorso con gli occhi dei bambini tra le bellezze di Offida”, così l’ha definita l’assessore alla Cultura, Isabella Bosano. Il progetto è nato all’Isc di Offida, grazie all’impegno dei professori Gabriella Calza, Tania Stracci, Giannino Damiani, Nella Cozzolino e Angelo Lucarelli, del preside Daniele Marini, si è avvalso della collaborazione di tutti gli studenti, sopratutto quelli delle quinte classi.

“Gli occhi dei bambini vedono ciò che gli adulti si sono disabituati a vedere: un percorso incantato alla scoperta di Offida – ha commentato il Preside  Marini –  Un modo per rispondere, attraverso la cultura, al momento difficile che viviamo, sottolineando il valore dell’accoglienza sia per gli offidani che per chi viene da fuori. Propongo all’Amministrazione di inserire la guida, in formato digitale, nel portale del Comune”.

“È incredibile come dopo mesi di sconforto per via del terremoto, questi bambini, invece di soffermarsi su ciò che è stato, si siano proiettati in avanti – ha commentato il Sindaco di Offida, Valerio Lucciarini –  Hanno fatto un lavoro davvero intelligente, dimostrando di aver capito che il turismo è una grande risorsa per il futuro di Offida. Questa guida è uno strumento necessario e innovativo. Non potevamo che finanziare la prima stesura e siamo disponibili a realizzarne una seconda”.

 

La guida sarà presentata alla comunità il prossimo 28 maggio, alle ore 16, presso la Sala Consiliare.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 161 volte, 1 oggi)